La Gazzetta degli Imbecilli
21/11/2019      REDAZIONE
Quelli di google sono dei pusillamini

26/11/2010
Ars Milano - Sant'Ambrogio
2010/2011 - Prom. Femminile - Girone D (Milano)
1° Quarto 461 Download
2° Quarto 446 Download
3° Quarto 397 Download
4° Quarto 459 Download
Ezio sempre più Brosio 506 Download

Per scaricare la partita sul proprio PC cliccare con il tasto destro del mouse su 'download' e scegliere 'salva oggetto con nome'.
Se volete la partita su DVD richiedetela direttamente alla redazione che in limiti di tempo ragionevoli e alla modica cifra di 20Euro spedizione compresa recapiterà direttamente a casa vostra il DVD. Un idea geniale per un fantastico regalo.
Ovviamente il DVD avrà una qualità d'immagine molto migliore della versione scaricabile via download.
Marta scrive il 29/4/2011 alle 16:09 Ip= 87....

Per essere sicuri: BLEAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA
marta scrive il 29/4/2011 alle 16:08 Ip= 87....

Insulto al basket che schifoooooooooooooooooooooooooooooooo
Feticista delle divise sudate scrive il 2/3/2011 alle 12:28 Ip= 87....

La Mortellaro spacca!
la Manu Brighella scrive il 21/12/2010 alle 13:47 Ip= 93....

Grande MORTELLARO! La migliore!!

Tabellini egiudizi scrive il 2/12/2010 alle 18:38 Ip= 88....

ARS MILANO (7):

Bressan: 1 (0/3 – 0/1 - 1/2) : 5 serata negativa, ne combina di ogni. Si rifarà.
Gasparinetti: 9(3/8 – 0/1 - 3/4) : 5.5 brutto inizio riscattato da un discreto finale ma i coni erano già abbondantemente chiusi
Dettoni: 9(3/9 – 0/1 - 3/6) : 6 fa legna sotto canestro, una tranvata epica ad un’avversaria
Mortellaro: 16 (8/15 – 0/1 - 0/1) : 6.5 partenza epica con un 5 su 6 nel primo quarto poi si adagia.
Grasso: 4 (2/9 – 0/0 - 0/0) : 6+ tiene egregiamente il campo
POLZONI:37 (15/27 – 1/1 - 4/4) : 9 IMBEDONNA-ARRIVATO. Devastante. Negli spazi aperti ricorda Pato, non la prendono mai. Implacabile.
Chiarello: 5(1/2 – 0/2 - 3/5): 5.5 un pelo meglio di Bressan in regia
Berti: 4 (2/2 – 0/0 - 0/0) : 6 ordinata e precisa.
Marzari: 3 (1/4 – 0/0 - 1/1) : 6 si getta nella mischia e qualcosa porta a casa
Vailati: 4 (2/7 – 0/0 - 0/0) : 6+ bella grintosa raccoglie qualche frutto

Coach Rava (37/86 – 1/7 – 14/23): 6.5 non deve impazzire per trovare il bandolo della matassa. Pensa a qualche gioco offensivo ma non serve, basta il lancio lungo alla Materazzi e il contropiede arriva facile facile…


SANT’AMBROGIO MILANO (5):

Scalmati: 21 (7/15 – 0/3 - 7/12) : 6.5 mette in mostra un buon talento offensivo
Biavaschi: 6(2/6 – 0/0 - 2/11) : 5.5 una cambiale ai liberi, ma c’è da dire che almeno se li va a guadagnare
Massi: 11(5/10 – 0/0 - 1/3): 6 “nome omen” è rocciosa. Ha fisico e lo usa
Mantovani: 14 (7/15 – 0/1 - 0/2) : 6+ con Scalmati fa le cose migliori delle sue
Michelon: 2(1/4 – 0/0 - 0/0): 5.5 entra ed esce senza troppo costrutto.
Gatti: 4(2/4 – 0/0 - 0/2): 5.5 buone doti atletiche
Allegra: 8(4/9 – 0/0 - 0/2): 6 la “happy” è un idolo.
Francione: 6(3/4 – 0/0 - 0/0): 6- elegante e bella a vedersi. Poco cattiva agonisticamente.
Minuti: 0(0/2 – 0/0 - 0/0): 5.5 qualche minuto spot con pochi lampi
Frasson: 0(0/3 – 0/0 - 0/0): 5.5 anche lei

Coach Vianello (31/72 – 0/4 – 10/32): 5 prova strane alchimie ma in realtà agevola al massimo il compito delle avverse. In pratica pressa e corre a vuoto dimenticandosi di difendere.

Arbitro: 5 troppi tecnici in una partita del genere

La Partita(6.5): partita divertente e giocata ad alti ritmi. Parte bene l’Ars grazie a Mortellaro che è implacabile vicino a canestro e stampa un 5 su 6 nel primo quarto. Il Sant’Ambrogio però pian piano si riorganizza e col duo Scalmati-Mantovani si rifà sotto fino ad agganciare le avversarie vicino alla prima sirena. Il press ed il ritmo ospite paiono funzionare ma verso fine quarto la difesa si alza troppo e lascia inspiegabilmente la subentrata Polzoni libera di scappare solitaria a canestro. La cosa succede 4 volte di fila e il Sant’Ambrogio perde contato fino al 16-23 della prima sirena. L’intervallo breve sembra rianimare le ospiti che si riavvicinano fino al 26-29 (3°) col solito duo ma verso metà tempo ecco riaffiorare il copione di fine primo quarto: l’ARS trova spazi enormi in contropiede e lancia Polzoni che mette in saccoccia 13 punti in campo aperto, oltretutto in caso di errore la difesa ospite non prende un rimbalzo difensivo. Logico il 48 a 34 dell’intervallo, troppi i punti gentilmente concessi all’ARS senza alcun sforzo. Le cose non cambiano nel terzo quarto con Polzoni che di punti fotocopia ne fa altri 14 e devasta, Sant’Ambrogio ha con Scalmati e Massi una buona reazione ma Biavaschi dalla lunetta con uno 0 su 5 perde l’occasione per far rientrare le sue. A fine terzo quarto siamo 70 a 53 e la partita pare sepolta e così è con coach Rava che da spazio a tutta la panca nell’ultimo quarto e vince segnando 92 punti. Coach Vianello può consolarsi pensando che segnandone 72 si perde poco in Promozione femminile…



Se hai inserito un commento e non lo vedi premi F5 per ricaricare la pagina

This site is run by www.marcogiunco.com