La Gazzetta degli Imbecilli
21/11/2019      REDAZIONE
Quelli di google sono dei pusillamini

02/12/2010
Eureka Monza - P&P Bagnolo
2010/2011 - Serie C Femm. - Girone A (Lombardia)
1° Quarto 409 Download
2° Quarto 365 Download
3° Quarto 385 Download
4° Quarto 500 Download
Ezio, le donne, gli uomini e un sacco di cose 410 Download

Per scaricare la partita sul proprio PC cliccare con il tasto destro del mouse su 'download' e scegliere 'salva oggetto con nome'.
Se volete la partita su DVD richiedetela direttamente alla redazione che in limiti di tempo ragionevoli e alla modica cifra di 20Euro spedizione compresa recapiterà direttamente a casa vostra il DVD. Un idea geniale per un fantastico regalo.
Ovviamente il DVD avrà una qualità d'immagine molto migliore della versione scaricabile via download.
Tabellini egiudizi scrive il 8/12/2010 alle 16:08 Ip= 151...

EUREKA MONZA (4.5):

Viganò: 7 (3/13 – 0/5 - 1/2) : 5.5 rientra dopo un infortunio ma non è ancora a posto e si vede
Spelta: 0(0/2 – 0/2 - 0/0) : 5 pota palla e dovrebbe avere qualche idea contro la zona. Encefalogramma piatto
Colombo M.: 0(0/4 – 0/1 - 0/0) : 5 impalpabile
Longoni: 7 (3/12 – 0/5 - 1/5) : 5- un disastro al tiro. Riesce solo a far arrabbiare il fratello in panchina
Gregori: 2 (1/7 – 0/0 - 0/0) : 5 Regina è a posto fisicamente, meno come precisione
Ferretti:7 (2/6 – 1/2 - 0/0) : 6 il grave infortunio sembra dimenticato. Tutti i punti nell’ultimo quarto con un paio di cose interessanti. Bentornata
Barlassina: 3(1/2 – 0/0 - 1/2): 5.5 un paio di guizzi
Cavenago: 4 (2/6 – 0/0 - 0/0) : 5.5 anche per lei un paio di sussulti prima di tornare nel limbo
Fontanini: 6 (1/4 – 1/3 - 1/2) : 6- merita una quasi sufficienza per l’impresa di schiodare quota zero nel terzo quarto a 3” dal termine del periodo.
Pettrone: 0 (0/1 – 0/0 - 0/2) : 5.5 non è che faccia molto ma non ha nemmeno tanto spazio

Coach Spotti (13/57 – 2/18 – 4/13): 5 è vero, aveva un paio di giocatrici messe male fisicamente, ma la pochezza di idee contro la zonona avversa lascia perplessi. Le sue cozzano contro un muro e continuano a testa bassa a prendere zuccate


FIONDA BAGNOLO (7):

Castrezzati: 0(0/1 – 0/0 - 0/0) : 6+ contribuisce alla Maginot. Fa il suo solito tiro a partita ma stavolta lo sbaglia
Ugo: 10(5/12 – 0/0 - 0/1): 6.5 altro bel fisico che in difesa sa farsi valere. In attacco quando va spalle a canestro la fermano con difficoltà, e quanto salta… bel prodotto del Rana.
Montini M.: 11 (4/7 – 0/1 - 3/8) : 6.5 la “Papessa” tiene il campo bene. Attenta in difesa e brava in attacco.
Ruzicic: 6(3/8 – 0/0 - 0/2): 6.5 in cabina di regia comanda la squadra con bravura e personalità.
Begni: 4(1/4 – 0/0 - 2/2): 6+ discreta partita impreziosita dalla borsa stentata dopo la doccia: spettacolo!
ONGARO: 13 (6/12 – 0/0 - 1/2) : 7 IMBEDONNA-ARRIVATO. Nel terzo quarto piazza un 5 su 7 che ammazza il match. La cosa strana è che mette i canestri più difficili e sbaglia qualche appoggio da sotto. Bel tatuaggio…
Adami: 4(1/5 – 0/0 - 2/2): 6 da il suo contributo.
Casarini: 1(0/0 – 0/0 - 1/2): 9 brava, bravissima, ha sempre ragione, soprattutto quando dispensa assist.
Boninsegna: 2(1/4 – 0/0 - 0/0): 6 prodotto di scuola Pontevico tiene bene il campo
Montini S.: ne “Papessa” di scorta

Coach Casarini (21/53 – 0/1 – 9/19): 7 in veste di coach prepara la zonona e annichilisce le monzesi. Neo promossa con 2 vittorie e due sconfitte. Direi bene…

Arbitro: 6.5 bene, ma non è stato difficile

La Partita (5.5): treshone puro con il primo tempo che vede il primo canestro (Bagnolo) dopo 3.30” e Monza che ne impiega altrettanti a pareggiare. Sul finire del tempo le bresciane sfruttano la zona per guadagnarsi un minimo margine fino a portarsi sul 10-5 alla prima sirena. Parte bene Monza nel secondo quarto con Cavenago (2 su 2) e torna sotto mettendo anche il naso avanti (11-10), stavolta è Bagnolo a stare a digiuno quantomeno finchè Montini decide di mettere a segno un doppietta e scuotere le sue che tengono il minimo vantaggio fino all’intervallo: 20-18. Il terzo tempo è un pianto greco per Monza che cozza contro il muro ospite e non ne viene a capo, in attacco si scatena Bagnolo con una Ongaro attivissima (5 su 7 per lei) che propizia la fuga decisiva. Monza è annichilito e segna il suo unico canestro con Fontanini (tripla) a 3” dalla sirena. Il parziale è devastante: 20 a 3 e alle bresciane non resta che gestire il vantaggio nel quarto finale. Casalini si auto inserisce e da una mano alle sue dal campo. Finisce 51 a 36 una partita in cui Eureka ha ben poco da recriminare se non contro la sua incapacità di attaccare la 2-3.



Se hai inserito un commento e non lo vedi premi F5 per ricaricare la pagina

This site is run by www.marcogiunco.com