La Gazzetta degli Imbecilli
21/11/2019      REDAZIONE
Quelli di google sono dei pusillamini

11/12/2010
Pirelli Re Corbetta - Pol. Assisi Milano
2010/2011 - Serie C Femm. - Girone B (Lombardia)
1° Quarto 399 Download
2° Quarto 311 Download
3° Quarto 428 Download
4° Quarto 318 Download
La sorpresona 470 Download
Che dire... e poi l'infinito 409 Download

Per scaricare la partita sul proprio PC cliccare con il tasto destro del mouse su 'download' e scegliere 'salva oggetto con nome'.
Se volete la partita su DVD richiedetela direttamente alla redazione che in limiti di tempo ragionevoli e alla modica cifra di 20Euro spedizione compresa recapiterà direttamente a casa vostra il DVD. Un idea geniale per un fantastico regalo.
Ovviamente il DVD avrà una qualità d'immagine molto migliore della versione scaricabile via download.
Imbemaster scrive il 20/12/2010 alle 20:40 Ip= 93....

Ahahahahahhahahahahahha ha ha ha h ah ah hsahhahahahhahahha
cazzaro scrive il 20/12/2010 alle 18:10 Ip= 89....

... un allentore che massacra più volte le sue guardie e playmaker ... forse dovresti chiederti come tirare fuori l meglio da quello che hai anziche criticarle in mondovisione ... o magari fare un gioco anche per loro ...
Tabellini e giudizi scrive il 14/12/2010 alle 15:06 Ip= 88....

CORBETTA (5):

Gornati: 9 (1/5 – 1/9 - 4/5) : 5 non riesce mai a cambiare i ritmi di gara, oltretutto sbaglia tantissimo al tiro
Agosti: 4(2/8 – 0/2 - 0/0) : 5 fuori stagione e fuori dima.
Cantone:12 (3/7 – 2/11 - 0/0) : 6.5 se Corbetta arriva all’overtime è per merito suo. La meno peggio tra le tiratrici
Ceriani: 9(4/9 – 0/0 - 1/2) : 6 la sua parte la fa sempre. Normale che lotti dentro l’area, un po’ meno che tocchino a lei i contropiede
Carrettoni: 0 (0/6 – 0/0 - 0/0) : 5 roba da chi l’ha visto..
Colombo: 6 (2/11 – 0/3 - 2/2) : 5.5 si sbatte e cerca di dare l’esempio, purtroppo becca una serataccia al tiro visto le twin-tower avverse
Pacilli: 1(0/0 – 0/0 - 1/2): 5+ pare aver preso poco dalla madre come grinta e voglia di sbattersi.
Loaldi: 0 (0/1 – 0/0 - 0/0) : sv tanto di cappello per la costanza
Scardino: 0 (0/0 – 0/0 - 0/0) : sv pochi spiccioli
Bruni: ne

Coach Annese (12/47 – 3/25 – 8/11): 5 non riesce a cambiare il match e subisce piuttosto passivamente la zona avversa. Le sue non la mettono dal perimetro e si inchiodano contro il muro difensivo. Non gioca la carta difesa alta e press sul portatore di palla se non per un paio di minuti.


ASSISI (7):

Mangiantini: 2 (1/5 – 0/1 - 0/2) : 6 porta e congela palla
Castellano: 2(1/9 – 0/0 - 0/0) : 6+ in campo è la più dinamica delle sue ma non la mette mai
Castiglioni: 6(3/7 – 0/0 - 0/3): 6.5 contribuisce alla maginot
D’Angelo: 5(2/16 – 0/0 - 1/4): 7 dalle sue parti non si passa anche se non era a posto fisicamente. Peccato che a sto gioco ogni tanto si debba tirare a canestro, o meglio, segnare.
Ricciarelli: 14(6/11 – 0/0 - 2/6): 7 un primo quarto da tempi belli poi una gestione sapiente. Fa muro con mela e non passa nessuno, prende i rimbalzi ed è pericolosa in attacco. Preziosa, servirebbe anche al marito in quel di Cantù…
COMPARETTI: 10 (0/0 – 2/6 - 4/4) : 7.5 IMBEDONNA-ARRIVATO. Sua Intermittenza stavolta accende la luce. Porta palla senza grossi danni (non è che la attacchino molto invero), è fredda sui liberi nel finale di partita e soprattutto infila la tripla della vittoria.
Meligrana: 4(1/3 – 0/1 - 2/4): 6+ non è molto mobile ma dopo qualche anno di inattività dimostra di saper stare bene in campo.
Novetti: 0(0/0 – 0/0 - 0/0): 6 da respiro alle sue
Mainetti: 0(0/2 – 0/1 - 0/0): 6 non lascia segni nel tabellino ma si arrangia come sempre

Coach Musone (14/53 – 2/9 – 9/23): 7 si gioca tutte le sue carte come deve. Cerca anche di spiegare alle sue di far fallo ed evitare di prendere una tripla nel finale dei tempi regolamentari ma non lo ascoltano..

Arbitro: 5 un po’ distratto

La Partita(6.5): treshissimo con grande pathos. Le favorite locali si fanno irretire dalla zona avversa e cozzano disperatamente contro il muro posto in area. Da fuori per loro non è serata ed arrancano per 45 minuti. Parte subito bene Assisi con Ricciarelli scatenata che segna 7 punti nella prima frazione e guida le sue al 16 a 9 della prima sirena. Le cartucce sembrano esaurite nel secondo quarto e Corbetta piazza un 11 a 1 nei primi 6 minuti dando l’impressione di poter controllare il match ma un paio di canestri di Comparetti e Castellano bastano a chiudere in parità (21-21) all’intervallo. Il terzo tempo è di massimo equilibrio con Corbetta che accetta i ritmi blandi delle ospiti che controllano un match davvero avaro di segnature. Il terzo periodo si chiude sull’8 a 6 per Assisi. I primi 4 minuti dell’ultimo quarto si chiudono 1 a 0 per le ospiti e si capisce che Corbetta difficilmente potrà sfruttare la sconfitta di Vertemate a Ferno per scappare solo in testa. Al 7° il margine ospite è di 4 punti: 29 a 33 (parziale monstre di 4 a 2) e Assisi potrebbe chiudere la partita un paio di volte se non fallisse tiri facili e non incassasse una tripla provvidenziale di Cantone. A 12” dal termine Comparetti si guadagna due liberi che mette a segno per il +3, sembra fatta ma sulla rimessa invece che spendere il fallo che manca o fare diga sulla linea dei 3 punti la difesa ospite concede a Cantone la tripla del pari: supplementari! Ci mancava anche questa… Il copione non cambia con assisi che controlla e vivacchia su canestri spot mentre Corbetta non trova soluzioni. A 2’ dal termine ospiti avanti 40 a 39, l’unica arma locale sono le triple ma prima Cntone e poi Colombo sbagliano, Assisi a 36” dal termine con Mangiantini può garantirsi la vittoria con 2 liberi, l’ex rhodigina però gli sbaglia entrambi, non così Colombo che sull’azione del rimbalzo subisce fallo e i 2 liberi li mette per il 41 a 40. Mancano 34” e Assisi ha la palla decisiva, Comparetti imposta, se la ribetulla con la paffutella e a 21” dal termine caccia la mina della vittoria: triplona stratosferica e +2! L’ultima palla locale arriva a Colombo ma non ha esito, Assisi vince meritatamente e Corbetta può solo fare mea culpa.



Se hai inserito un commento e non lo vedi premi F5 per ricaricare la pagina

This site is run by www.marcogiunco.com