La Gazzetta degli Imbecilli
22/11/2019      REDAZIONE
Quelli di google sono dei pusillamini

14/01/2011
Pall. Melegnano - Basket Bettola
2010/2011 - Prom. Femminile - Girone D
1° Quarto 506 Download
2° Quarto 409 Download
3° Quarto 384 Download
4° Quarto 455 Download
Ezio e il ballo del mambo 367 Download

Per scaricare la partita sul proprio PC cliccare con il tasto destro del mouse su 'download' e scegliere 'salva oggetto con nome'.
Se volete la partita su DVD richiedetela direttamente alla redazione che in limiti di tempo ragionevoli e alla modica cifra di 20Euro spedizione compresa recapiterà direttamente a casa vostra il DVD. Un idea geniale per un fantastico regalo.
Ovviamente il DVD avrà una qualità d'immagine molto migliore della versione scaricabile via download.
Tabelini e giudizi scrive il 19/1/2011 alle 22:21 Ip= 151...

MELEGNANO (7):

Sangalli 13 (5/8 – 0/0 – 3/5) : 6.5 molto attiva, si fa vedere in attacco ed in difesa.
Giacomella 8 (3/5 – 0/0 – 2/3) : 6.5 anche lei si da un gran da fare impreziosito dal canestro e libero che toglie la squadra da una situazione difficile a 2’ dalla fine
OSMETTI 10 (3/8 – 0/0 – 4/6) : 7+ IMBEDONNA ARRIVATA La Match Winner. Decide il match dopo due errori ai liberi riscattandosi alla grandissima.
Gnagnarella 14 (7/10 – 0/0 – 0/0) : 7 gran partita. Non ce la ricordavamo così precisa. Un cecchino a prescindere dall’utilità sotto rimbalzo
Sommariva Alice 4 (2/6 – 0/1 – 0/2) : 6 un paio di guizzi e una buona presenza
Sommariva Cecilia 0 (0/2 – 0/0 – 0/2) : 6- tiene il campo
Spoldi 10 (4/11 – 0/1 – 2/4) : 7- cuore e grinta consentono di perdonarle qualche sbavatura
Marsico 0 (0/0 – 0/0 – 0/0) : 6 la lupa ne combina un paio ma è tanto simpatica
Bianchi 0 (0/7 – 0/0 – 0/2) : 6 vince alla grandissima il premio Magaddino con tiri al limite della decenza. Si riscatta segnando due gol… e non è poco.
Rossi: ne

Coach Rossi (24/57 – 0/2 – 11/24) : 6.5 non osiamo pensare quanto le peserà non poter entrare in campo nei momenti dove c’è da gestire palla. Ha in mano un gruppetto discreto per la categoria e lo fa fruttare al meglio.


BETTOLA (7-):

Cotizelati 6 (3/5 – 0/0 – 0/2) : 6 una 92 dotata di buon fisico. Gioca un buon primo tempo, si perde un po nel terzo quarto e finisce mestamente in panca nell’ultima frazione
Foletti 4 (2/6 – 0/3 – 0/0) : 6 ha avuto un brutto infortunio e qualche problema fisico sembra averlo ancora. Ha però una buona esperienza da far valere
Soncin 12 (2/7 – 2/6 – 2/2) : 7 nel terzo quarto il Bettola è lei. Riesce a vincere quasi da sola anche se poi perde la palla decisiva con un pasticcio
Grillo 1 (0/6 – 0/0 – 1/2) : 6+ grinta e atletismo (nome omen: salta) non le mancano di certo, la precisione al tiro stasera si
Locatelli 4 (1/6 – 0/2 – 2/4) : 6+ non ha paura di niente e rincorre pallone ed avversaria con grande grinta e animosità. Classe 93 può crescere bene
Cutilli 14 (7/10 – 0/0 – 0/2) : 7 altra sbarbata da crescere. A parte il parrucchiere fa anche scelte discrete. E’ giovane e nel finale entra malamente in scivolata sulle gambe di un avversaria regalando due liberi e si mena via sulla palla decisiva ma ci è piaciuta.
D’occhio 14 (6/13 – 0/1 – 2/3) : 6.5 lei altro che se ci è piaciuta! Esteticamente è sempre un belvedere, una delle top-five estetiche…. A parte questi discorsacci da maschilisti nel primo tempo gioca davvero bene e la mette con regolarità. Nel terzo quarto si appanna e, purtroppo per lei e per i nostri occhi, viene dimenticata in panca quasi tutto il periodo finale. Riemerge per il tiro decisivo ma le avverse la attendono al varco, raffreddatasi viene stoppata malamente.
Bonfanti 2 (1/1 – 0/0 – 0/0) : 6 altro giovane virgulto che sa stare in campo
Braga 0 (0/1 – 0/0 – 0/0) : 6 vedi sopra
Parisciani 0 (0/2 – 0/0 – 0/0) : 6 ha fisico e lo usa

Coach Moreno Casiraghi (22/57 – 2/12 – 7/15) : 6.5 deve fare di necessità virtù e lo fa con buon profitto. Il gruppo è da plasmare ma per la categoria va benissimo. Un paio di elementi possono crescere bene. Se, sul pre-pensionamento di Cotizelati siamo abbastanza d’accordo, su quello di D’occhio abbiamo perplessità e non solo per la parte meramente estetica

Arbitro: 7 arbitra con attenzione e senza sufficienza. Sbaglia pochissimo.

La Partita: (7): una bella partita per la categoria. Parte bene Melegnano che scappa sul 9-0 grazie ad una super Gnagnarella che non sbaglia un colpo. Bettola pare faticare assai ad entrare in partita ma l’inserimento di D’occhio scuote il team, sono lei e Cotizelati a risvegliare le compagne che pian piano entrano in partita. Un paio di canestri di Foletti valgono il 10-15 alla prima sirena. Secondo quarto in crescita per Bettola che ha ancora da D’occhio punti preziosi mentre comincia a farsi vedere la giovane Cutilli non solo per la sua improbabile chioma ramata. Pian piano le ospiti si avvicinano fino ad impattare sul finire del tempo, Melegnano con le seconde linee si inceppa e coach Rossi si può solo considerare con i 2 gol di Bianchi che ne combina di ogni a basket ma a calcio se la cava alla grandissima: meraviglioso il secondo gol all’angolino alto su un tiro da fuori. Morale 27 a 26 Bettola all’intervallo.
Il terzo quarto fila via sul filo del rasoio con ancora Gnagnarella sugli scudi: altro tre su tre dal campo e nuovo minibreak locale che D’occhio non riesce a tamponare (qualche errore di troppo al tiro) ma per fortuna di Bettola sale in cattedra Cutilli che con 7 punti tiene a galla le sue fino al 42-46 della terza sirena. L’ultimo quarto comincia sotto il segno di Soncin che pare scatenata: due triple e due canestri in 5 minuti e nuovo controsorpasso che si concretizza sul 50 a 49 per le ospiti a metà quarto. Ospiti che paiono avere preso bene le misure e 2 minuti dalla fine comandano 54 a 50 con la brava Cutilli ancora imprendibile. Manca poco e pare che Bettola possa farcela, a rompergli le uova nel paniere ci pensa però Giacomella che si inventa un canestro con libero aggiuntivo da antologia. Sangalli si guadagna i liberi del sorpasso e ancora Cutilli ci mette una pezza portando le sue sul 58 a 57 quando parte l’ultimo minuto di gioco. La difesa ospite si fa beccare due volte in falli assai babbi, il primo è d Cutilli in tackel scivolato ed il secondo (inutile) è di Soncin. Coach Moreno pu però sfangarla perché prima Sommariva Cecilia e poi Osmetti falliscono dalla lunetta i loro tentativi cosicchè le sue si trovano con palla in mano a 24” dal termine sopra di uno. Moreno predica calma ed ovviamente le sue invece che aggirare il blando press locale si incartano contro la difesa, Soncin perde palla e parte un contropiede che Osmetti perfeziona con funanbolica precisione: è il sorpasso a 8” dal termine. Minuto ospite ed ingresso di D’occhio. Ovvio che l’ultima palla vada a lei ma la difesa locale lo capisce perfettamente e la rattripla sporcandole il tiro: Melegnano vince facile di 1…



Se hai inserito un commento e non lo vedi premi F5 per ricaricare la pagina

This site is run by www.marcogiunco.com