La Gazzetta degli Imbecilli
21/11/2019      REDAZIONE
Quelli di google sono dei pusillamini

18/03/2011
Team 75 Lograto - Bk Club Borgo S.Giovanni A.D.
2010/2011 - Prom. Femminile - Girone B (Cremona)
1° Quarto 362 Download
2° Quarto 337 Download
3° Quarto 300 Download
4° Quarto 378 Download
Il terzo Tempo di Ezio 364 Download

Per scaricare la partita sul proprio PC cliccare con il tasto destro del mouse su 'download' e scegliere 'salva oggetto con nome'.
Se volete la partita su DVD richiedetela direttamente alla redazione che in limiti di tempo ragionevoli e alla modica cifra di 20Euro spedizione compresa recapiterà direttamente a casa vostra il DVD. Un idea geniale per un fantastico regalo.
Ovviamente il DVD avrà una qualità d'immagine molto migliore della versione scaricabile via download.
Tabellini e giudizi scrive il 20/3/2011 alle 11:49 Ip= 151...

TEAM 75 LOGRATO (6.5):

Quaranta 6 (2/6 – 0/1 – 2/2) : 6.5 la “Fourty” è un vispo playmakerino
Beschi Laura 0 (0/4 – 0/0 – 0/2) : 6 nome e cognome sono una certezza da quelle parti di aridità offensiva. La “Prof” non si discosta dalle colleghe di Brixia e Lonato ma come loro ci mette l’anima.
TOMASONI 18 (6/15 – 0/0 – 6/6) : 7 IMBEDONNA ARRIVATA. Metà dei punti della sue sono suoi. La “Big Tom” fa valere l’esperienza
Sigalini 2 (1/6 – 0/0 – 0/0) : 6 “Siga master system” ha le batterie un po scariche al tiro
Magoni 4 (2/6 – 0/1 – 0/0) : 6 la Paoletta ha un gran fisico. Prova perfino la bomba.
Galasso 8 (1/6 – 1/3 – 3/4) : 6 prende qualche iniziativa positiva e da sostanza fisica ala
Angeli 0 (0/3 – 0/0 – 0/0) : 5.5 non proprio celestiale. Soffre i custodi
Mombelli 0 (0/7 – 0/0 – 0/0) : 6 generosa ed irruente esce per falli. Da dimenticare la prestazione offensiva ma almeno in difesa si fa valere
Veronesi 3 (1/6 – 0/0 – 1/2) : 6 la “regione confinante” non demerita.
Gabusi 3 (1/4 – 0/0 – 0/0) : 6 la tripla, specialità della casa, arriva puntuale. Bene anche la regia finale.
Comotti: ne

Coach Loda (14/63 – 1/5 – 12/16) : 6.5 fa ruotare le sue senza patemi. Peccato per non aver potuto fare di più e raggiungere almeno i play-off. Troppe sconfitte di misura.


BORGO SAN GIOVANNI (5.5):

Alpoli 2 (1/8 – 0/0 – 0/0) : 5.5 vispa ma poco incisiva
Ercoli 2 (0/3 – 0/1 – 2/6) : 5.5 come una “Strachan” in gonnella corre su e giù per il campo combinandone un paio di brutte. Pazienza.
Felica 6 (2/10 – 0/1 – 5/7) : 6 appare la più portata ad incidere sulla gara per le sue e nel finale quasi riesce a trovare l’aggancio nonostante la serata non felice al tiro.
Di Cesare 4 (2/13 – 0/2 – 0/0) : 5 se Felica era poco felice al tiro lei è stata un pianto greco. Vincitrice del premio Magaddino senza alcun dubbio.
Cervi 5 (2/6 – 0/0 – 1/2) : 6- Chandra si merita la quasi sufficienza solo per il nome.
Soffientini 4 (1/4 – 0/0 – 2/2) : 6 la “contessina bufera” tiene bene il campo.
Betti 1 (0/2 – 0/0 – 1/2) : 5.5 la “Worren” non è proprio in gran serata.
Tamburin 4 (2/2 – 0/0 – 0/2) : 6 si presenta con due canestri
Fittipaldi 0 (0/1 – 0/0 – 0/0) : sv scalda le gomme ai box ma non fa molti giri. Povera Copersugar.
Cobianchi ne.

I bi-coaches (9/45 – 0/4 – 11/21) : 6 poche rotazioni si pagano. Peccato perché avrebbero voluto giocarsela fino all’ultimo con Castegnato.

Arbitro: 6+ era lo stesso di Fionda-Bagnolo decisiva lo scorso anno. Stavolta fa meno danni.

La Partita: (6): era partita delicata in chiave play-off per Borgo che doveva solo vincere per sperare di agganciare Castegnato al quarto posto. In effetti le ospiti partono bene e vanno sul 5-0 a metà primo quarto. Coach Loda sveglia le sue che improvvisamente si danno da fare e piazzano un parziale di 10 a 0 nella seconda parte del quarto (Tomasoni 6) che consente loro di andare al primo intervallo sul 12 a 7. Le locali però si assopiscono nuovamente per i primi 4 minuti del secondo quarto (0 u 8 al tiro) dove incassano uno 0 a 3 prima che Magoni rompa il ghiaccio. La seconda parte di quarto è avara di segnature e solo nel finale Borgo trova la forza con un’ispirata Tamburin di riportarsi sotto fino all’impatto a quota 16 dell’intervallo lungo.
L’inizio della ripresa vede il punteggio schiodarsi solo su libero: 4 su 4 per le padrone di casa ed 1 su 2 per Borgo fino a quando a metà tempo è Magoni a trovare la via del canestro per un vantaggio locale che tocca il +5, ma è un attimo le ospiti accorciano nuovamente (24 a 21 al 7°) e tengono la posizione congelando i punteggio alla terza sirena. L’ultima frazione si apre con la canonica tripla di Gabusi e due liberi di Tomasoni che mettono alle corde le lodigiane che a metà quarto si trovano sotto 29 a 23. In una gara così tirata sei punti paiono un abisso e la sola a non crederlo pare Felica che trova un paio di guizzi che le consentono di accorciare dalla lunetta fino al 31 a 28 a 3’ dal termine. Borgo recupera anche la palla del -1 (o del pari fate voi) e, gasata, la panca ospite chiede minuto ma alla ripresa del gioco la palla viene omaggiata a Lograto che si lancia in contropiede con Tomasoni ed allunga nuovamente. Ovviamente si segna pochissimo e Borgo fatica a tornare sotto, torna a -4 grazie ad un libero di Cervi me nel finale l buona gestione di palla di Gabusi toglie ogni speranza alle lodigiane. Un libero di Veronesi fissa il punteggio sul 36 a 31 e promuove Castegnato ai play-off.



Se hai inserito un commento e non lo vedi premi F5 per ricaricare la pagina

This site is run by www.marcogiunco.com