La Gazzetta degli Imbecilli
21/11/2019      REDAZIONE
Quelli di google sono dei pusillamini

26/03/2011
Pavia 94 - Pol. Assisi Milano
2010/2011 - Serie C Femm. - Girone B (Lombardia)
1° Quarto 374 Download
2° Quarto 385 Download
3° Quarto 384 Download
4° Quarto 411 Download
Ezioooooooooooooooooooooo 385 Download

Per scaricare la partita sul proprio PC cliccare con il tasto destro del mouse su 'download' e scegliere 'salva oggetto con nome'.
Se volete la partita su DVD richiedetela direttamente alla redazione che in limiti di tempo ragionevoli e alla modica cifra di 20Euro spedizione compresa recapiterà direttamente a casa vostra il DVD. Un idea geniale per un fantastico regalo.
Ovviamente il DVD avrà una qualità d'immagine molto migliore della versione scaricabile via download.
Tabellini e giudizi scrive il 29/3/2011 alle 17:38 Ip= 88....

PAVIA 94 (6.5):

Locatelli 11 (4/7 – 0/3 – 3/9) : 6 riesce a stare in campo nonostante i falli a carico. Ha buoni momenti.
Prete 7 (1/6 – 0/1 – 5/6) : 6 “Don Giulia” tiene bene il campo.
Brambilla23 (8/15 – 0/1 – 7/9) : 7.5 una 94 di belle speranze. Ha accelerazioni interessanti e un buon tiro. Tiene a galla le sue fino all’ultimo quarto.
Ravizza 4 (2/3 – 0/0 – 0/2) : 6- la “cat-woman” si nota per la sua maschera, in campo è abbastanza “parca” di iniziative tranne una botta di vita con 4 punti di fila.
Demarosi 5 (0/4 – 1/2 – 2/2) : 6 onesta partita ma senza troppo peso offensivo
Pulvirenti 12 (0/6 – 3/9 – 3/4) : 6+ gestisce la regia e mette qualche bomba
Bisoni 2 (1/4 – 0/0 – 0/0) : 6- la “shaqira” con la sua bionda chioma svaria per il campo
Perruchon I. 0 (0/0 – 0/0 – 0/0) : 6- si arrangia con le buone o con cattive
Rossi A. : ne

Coach Camerlengo (16/41 – 3/14 – 18/30) : 6- la partita la gioca discretamente con quanto gli è rimasto come materiale umano. Non è che abbia torto sull’espulsione ma nei modi esagera un po’. Il lato positivo è che il buon Nando l’arbitro non se l’è mangiato…


ASSISI MILANO (7):

Mangiantini 12 (3/5 – 1/2 – 3/6) : 7 mette ordine e detta i ritmi segnando anche.
Castellano 17 (7/20 – 0/0 – 3/6) : 7 svelta e molto atletica.
Castiglioni 8 (4/5 – 0/0 – 0/1) : 6.5 usa al meglio il fisico vicino a canestro e conferma la buona mano da sotto
D’Angelo 6 (3/13 – 0/0 – 0/0) : 6.5 (copia e, quasi, incolla): usa al meglio il fisico vicino a canestro e conferma la non buona mano da sotto
RICCIARELLI26 (9/17 – 0/0 – 8/13) : 8 IMBEDONNA ARRIVATA. Gran modo di festeggiare il compleanno. Domina a rimbalzo e segna a raffica. Nonostante tre figli, Papifax e quant’altro è in forma perfetta. Chapeux e auguri per tanti altri anni così.
Pellegata 0 (0/2 – 0/1 – 0/0) : 5.5 piuttosto anonima
Comparetti 1 (0/0 – 0/0 – 1/2) : 5 la scorsa partita vista migliore in campo, stavolta un mezzo disastro in regia. La solita “Sua Intermittenza” : stavolta è Compar(s)etti.
Belli 4 (2/4 – 0/0 – 0/0) : 6 buon fisico lotta e si fa rispettare.
Minoia 4 (2/3 – 0/0 – 0/0) : 6+ rivista dopo un po di tempo pare in buona forma

Coach Musone (30/69 – 1/3 – 14/39) : 6.5 squalificato non era in panca e le sue fanno 79 punti! Roba che di solito ci vogliono per Assisi dalle due alle tre partite… A parte gli scherzi se la gioca come deve e sfrutta la strapotenza delle sue sotto canestro.

Arbitro: 4.5 da l’impressione di avere impegni urgenti nel dopo gara. Inizia prima, accelera i tempi e fa arrabbiare il Nando. Poi completa il disastro cercando di compensare. Oltretutto piuttosto fermo, ha passato mezza partita ad ostruire la visuale al povero Max Musone passeggiandogli davanti.

La Partita: (7): era un match di non molto valore per la classifica e ci si attendeva di conseguenza uno spettacolo senza patemi di sorta. Così è stato con le squadre a darsi battaglia a viso aperto nonostante le defezioni. Parte forte Assisi con un 5-0 firmato Ricciarelli ma Pavia reagisce bene e con il duo Locatelli-Pulvirenti (2 triple per quest’ultima) si fa sotto e va anche avanti per impattare a quota 12 alla prima sirena. Musone si sgola per mettere a posto la difesa e le sue gli danno un po di retta migliorando dietro ed avendo sempre l’apporto offensivo di Ricciarelli veramente ispirata. Al 3° del secondo quarto Cia è già a quota 13 ed Assisi pare avere le carte in regola per una fuga (20-16) ma Pavia grazie ad una Brambilla che sale di tono riesce a rimanere a ruota impattando nuovamente al 6° minuto. Il potenziale ospite però si risveglia nella parte finale di quarto con Veve Mangiantini a dare il la con 4 punti ad un nuovo allungo che diventa un perentorio 10 a 0 in 3 minuti solo mitigato da un paio di guizzi della ”Dongiulia” Prete che limita i danni sul 23 a 30 dell’intervallo.
Al ritorno in campo il predicozzo musoni ano pare avere successo e Assisi gestisce il vantaggio egregiamente allungando anche sul +14 ma improvvisamente la squadra si siede, qualche palla buttata sul press (Sua Intermittenza Comparetti ne combina qualcuna di brutta) ed una tripla della solita Pulvirenti rimettono la gara in bilico (32-38 al 5°). Assisi sbanda e Brambilla diventa incontenibile firmando da sola il 7-0 del sorpasso dopo il la avuto da tre liberi concessi da Cia. La gara torna così nel segno dell’equilibrio con Castellano che nel finale di quarto fa respirare Assisi portandolo sul minimo vantaggio della terza sirena: 48 a 46. Il fattaccio arriva nell’ultimo intervello: l’arbitro preso da una strana fretta sega i 2 minuti canonici di pausa in cui l Nando stava dando istruzioni chiamando le squadre in campo, il vice Papa la prende male e gliene dice di ogni venendo espulso. I liberi di apertura di quarto danno ulteriore spinta alle ospiti che salgono di tono con Minoia e Castellano brava a sfruttare la fisicità e l’atletismo di cui è dotata. In breve si passa il +10 (63-52 a metà quarto) e si chiude con un altro Cia-show che incontrastata piazza nel finale un 4 su 4 da sotto che fa diventare fin troppo pesante il passivo incassato da un discreto Pavia94 (77-59) purtroppo per il Nando completamente privo di lunghe e mezzi fisici.




Se hai inserito un commento e non lo vedi premi F5 per ricaricare la pagina

This site is run by www.marcogiunco.com