La Gazzetta degli Imbecilli
22/11/2019      REDAZIONE
Quelli di google sono dei pusillamini

29/04/2011
Beltis Excelsior - basket Tavernerio
2010/2011 - Prom. Femminile - Girone A (Bergamo)
1° Quarto 397 Download
2° Quarto 332 Download
3° Quarto 337 Download
4° Quarto 320 Download
5° Non è che... cioè... sia... 320 Download

Per scaricare la partita sul proprio PC cliccare con il tasto destro del mouse su 'download' e scegliere 'salva oggetto con nome'.
Se volete la partita su DVD richiedetela direttamente alla redazione che in limiti di tempo ragionevoli e alla modica cifra di 20Euro spedizione compresa recapiterà direttamente a casa vostra il DVD. Un idea geniale per un fantastico regalo.
Ovviamente il DVD avrà una qualità d'immagine molto migliore della versione scaricabile via download.
TABELLINI E GIUDIZI scrive il 4/5/2011 alle 17:24 Ip= 88....

BELTIS BERGAMO (6.5):

Colleoni 3 (0/1 – 1/1 – 0/0) : 6 passa il suo tempo a guardare Consonni fare il play
Consonni 11 (2/7 – 1/4 – 4/4) : 7 sapiente regia seppure abbastanza statica con alcuni assist al bacio per P-Lion Carrara che ringrazia ed esegue.
Russo 3 (0/3 – 1/1 – 0/0) : 6 la “Rossija” fa il suo senza strafare. Dasvedania.
Locatelli 3 (1/7 – 0/1 – 1/2) : 6+ la “slim loca” è pimpante ma un po’ scentrata
CARRARA16 (5/10 – 0/0 – 6/11) : 7.5 IMBEDONNA ARRIVATA. Attiva a rimbalzo sia in difesa che in attacco quando c’è da ricevere gli assist al bacio di Consonni si fa sempre trovare con puntualità.
Spina 2 (1/3 – 0/0 – 0/0) : 6 col suo bel fisico si rende utile ed apprezzabile esteticamente.
Benini Morena 11 (4/8 – 0/0 – 3/5) : 6.5 torna in campo dopo l’infortunio sulle piste da sci. Ci pare bella tonica e tirata a lucido fisicamente. Fa anche cose discrete in attacco con un paio di slalom irresistibili presi dallo sci.
Benini Alice 2 (1/3 – 0/0 – 0/0) : 6 sorellina minore con fidanzato al seguito con tanto di macchina fotografica. Ha scelto bene poarì po lù…
Cesani 0 (0/0 – 0/0 – 0/0) : 6 entusiasma il pubblico ed è tanto carina
Colombi 0 (0/0 – 0/0 – 0/2) : 6 da una mano sulle rotazioni combinando anche qualcosa di buono

Coach G. Locatelli(14/42 – 3/7 – 14/24) : 6.5 annata di puro divertimento in panca, può anche affidarsi a Consonni regista in campo ed a sua volta coach.


BASKET TAVERNERIO (6+):

Ferrara 9 (3/8 – 1/4 – 0/0) : 6+ la “spallina”va un po a corrente alternata però ha qualche invenzione interessante.
Suardi18 (5/12 – 1/2 – 5/11) : 7+ nel primo quarto tiene botta quasi da sola poi accusa un po di fatica. Comunque importante per la squadra nel finale con Ferrara riporta sotto le sue.
Nava 8 (2/6 – 1/5 – 1/2) : 6+ peperino che corre per tutto il campo e cerca di rendersi utile.
Boretta 2 (1/10 – 0/0 – 0/0) : 6 la “piccola triestina” (che tanto piccola non è) ci mette grande impegno, difende e ruba anche palloni, peccato che poi in attacco lasci un po a desiderare. Comunque un positivo rientro dopo un brutto infortunio.
Meroni 4 (1/5 – 0/1 – 2/6) : 6 fa a sportellate con Consonni e resiste eroicamente
Conconi 5 (1/8 – 1/3 – 0/0) : 6 grande sbattimento per la Nada che ci mette un impegno encomiabile. Pronta per l’Imbeleague
Trombetta 0 (0/8 – 0/4 – 0/2) : 6- “peppereppè” è fenomenale! Non azzecca un tiro nemmeno se minacciata di morte ma è una tatina troppo simpatica. La eleggiamo nostro idolo. Si rifarà nell’Imbeleague.

Coach Pifferi (14/62 – 4/19 – 8/21) : 6.5 eroico a guidare per un anno questa banda di squinternate. Però pare si siano divertiti sia lui che le ragazze ed hanno vinto perfino una partita davanti alle nostre camere. Stasera quasi riusciva il bis. Ce la si poteva anche fare evitando un 18 su 81 al tiro dal campo ed un 8 su 21 ai liberi. Ora si punta al cucchiaio di legno! E’ una delle squadre più simpatiche della Lombardia.

Arbitro: 5.5 piuttosto incline ai sermoni.

La Partita: (7): era un match non certo di vitale importanza per le due squadre ma lo si è giocato comunque con buona intensità. Partenza equilibrata con Suardi che ribatte colpo su colpo alle iniziative locali che si concretizzano con le triple di Consonni e Colleoni ma soprattutto con i liberi di Carrera. La P-Lion mostra subito una super intesa on Consonni che la pesca spesso e volentieri sotto canestro con palle preziose. La difesa comasca può solo far fallo. La prima sirena dice 17 a 16 e si riparte per il secondo quarto col copione che si discosta di poco, Tavernerio tiene egregiamente il campo, Bergamo tiene egregiamente… i ritmi di Consonni in cabina di regia e le segnature si diradano tanto che il parziale del quarto è 8 a 8 con la solita Consonni a mettere 6 punti delle sue concedendo alla sola Spina un canestro in prossimità della sirena. Tavernerio regge ma la lingua comincia a penzolare.

Il crollo ospite avviene di schianto in apertura di terzo quarto, prima un 4-0 immediato, poi altri due canestri a firma della scatenata P-lion che da sotto è veramente incontenibile pescata sempre magistralmente da Consonni che scopriamo donna-assist inesorabile. A dar una mano anche Morena Benini che dimostra di essere perfettamente recuperata. Tavernerio come detto sbanda e riesce solo ad opporre un canestro di Suardi, in 8 minuti il parziale è di 16 a 2 e per le ospiti pare notte. Sembra solo un pallido rischiarare il 3 a 0 comasco di fine quarto che fissa il punteggio sul 41-29. Ci si attendeva il crollo finale delle biancorosse ma stranamente Beltis non affonda i colpi e Tavernerio senza strafare rosicchia punti come una formichina diligente, torna a – on la solita Suardi e trova con Ferrara il canestro del -6 (45-51) a meno di 3 minuti dal termine. A questo punto coach Locatelli ha di che preoccuparsi ma viene in suo soccorso chi non t’aspetti: Alice Benini che, come l’ex atalantino Pippo Inzaghi è prontissima a recuperare un rimbalzo offensivo su un errore da tre di Consonni e a trasformarlo in oro. Tornato a più otto il Beltis può gestire non senza patemi il finale. A metterlo tranquillo gli errori in serie della peppereppè che sbaglia di ogni per la disperazione del buon Pifferi.



Se hai inserito un commento e non lo vedi premi F5 per ricaricare la pagina

This site is run by www.marcogiunco.com