La Gazzetta degli Imbecilli
21/11/2019      REDAZIONE
Quelli di google sono dei pusillamini

30/04/2011
Uisp Manerbio A.S.D. - A.S.Dil.Pall.Pizzighettone
2010/2011 - Prom. Femminile - Girone B (Cremona)
1° Quarto 334 Download
2° Quarto 348 Download
3° Quarto 343 Download
4° Quarto 360 Download
5° Ezio e vabbò 390 Download

Per scaricare la partita sul proprio PC cliccare con il tasto destro del mouse su 'download' e scegliere 'salva oggetto con nome'.
Se volete la partita su DVD richiedetela direttamente alla redazione che in limiti di tempo ragionevoli e alla modica cifra di 20Euro spedizione compresa recapiterà direttamente a casa vostra il DVD. Un idea geniale per un fantastico regalo.
Ovviamente il DVD avrà una qualità d'immagine molto migliore della versione scaricabile via download.
TABELLINI E GIUDIZI scrive il 4/5/2011 alle 17:23 Ip= 88....

UISP MANERBIO (6.5):

Pugnetti 0 (0/3 – 0/2 – 0/2) : 5 toppa la partita. Capita. Si rifarà.
Fioretti 10 (3/9 – 0/6 – 4/6) : 6 con la sua mitica Superpippo si da un gran da fare. Non è ispiratissima ma si sbatte assai.
Guerreschi 4 (1/4 – 0/0 – 2/2) : 6 la “Warriors” tiene il campo anche se in attacco incide poco.
Cantaboni 5 (2/8 – 0/0 – 1/2) : 6 la “singer” è animata da grande volontà e si prende le sue responsabilità. Va bene così.
CIRIMBELLI20 (8/16 – 0/0 – 4/7) : 7.5 IMBEDONNA ARRIVATA. Bella prestazione sotto i tabelloni. Porta a scuola due o tre volte l’avversaria e quasi da sola propizia il meglio della sua squadra.
Zambotti 4 (2/4 – 0/1 – 0/1) : 6 ha fisico e da sostanza nelle pugne.
Mantovani 2 (1/5 – 0/1 – 0/0) : 6.5 la “sbrisolona” dall’alto dei suoi 40 anni da esperienza ed anche qualche accelerazione positiva.
Pini 0 (0/1 – 0/1 – 0/0) : 5.5 usata pochino non lascia tracce tangibili
Alessandrini 0 (0/0 – 0/0 – 0/0) : sv pochi attimi
Tucci 0 (0/1 – 0/0 – 0/2) : sv poco spazio anche per lei

Coach Rossetti(17/51 – 0/10 – 11/22) : 6.5 annata positiva con una partita di play-off giocata discretamente. Conferma che l’importante per le sue è divertirsi e l’obbiettivo pare pienamente raggiunto.


PIZZIGHETTONE (7):

Cipelletti 16 (5/13 – 0/5 – 6/10) : 7 la “cipe”è giocatrice di altra categoria. Regia sapiente e pericolosità in attacco
Valenti 7 (2/7 – 1/4 – 0/2) : 6+ buona giovane con buon fisico. Un po’ naif ma ci sa fare
Lanzoni 2 (1/8 – 1/2 – 1/2) : 6 ha un passato di buon livello e si vede. Un po’ penalizzata da una forma fisica non proprio ideale.
Mola 7 (3/4 – 0/2 – 1/2) : 6 dopo un buon inizio si spegne per risvegliarsi nel finale. Nel suo momento migliore si prende una brutta pezza ma fortunatamente torna vispa e pimpante per il finale.
Luccarini 8 (4/8 – 0/0 – 0/2) : 6 la “lucky Luke” ha qualche bella intuizione. Brava a buttarsi dentro.
Sbarsi 0 (0/1 – 0/0 – 0/0) : 6- non lascia molte tracce di se
Fregoni 0 (0/2 – 0/0 – 0/0) : 6 la “rubinha” fa un po’ meglio della collega precedente ma nemmeno tanto. Non resterà certo la sua partita migliore
Manfredini12 (3/10 – 1/2 – 3/5) : 7+ è una di quelle che può mandare il suo coach in psicanalisi. Ciapa la palla e tira, se fa uno schema si rischia il caos, in compenso quando inventa spacca le partite. Nel finale le succede proprio questo, tripla della fuga e 7 punti nei minuti decisiva per cacciare indietro le avverse. E poi è tanto simpatica ed anche carina. Un idolo.
Cappelli 0 (0/1 – 0/0 – 0/0) : 6 qualche minuto di controllo
Cappelletti 0 (0/1 – 0/0 – 0/0) : 6- qualche minutino di controllo (essendo il diminutivo della precedente)

Coach Antoniazzi (14/62 – 4/19 – 8/21) : 7 raggiunge la finale dei play-off e conclude in bellezza un’ottima annata. Ora sotto con San Giorgio ma sa che non sarà facile. Il gruppo coltivato da soddisfazioni.

Arbitri: 5 ma chi gli ha spiegato i tre secondi a questi qua? Ne sono innamorati….

La Partita: (7): match da play-off e quindi grande battaglia. Manerbio parte diesel (0 su 8 al tiro) e Pizzighettone prende subito margine (5-0). Pian piano però le locali si svegliano e tornano sotto (4-5 al 5°) per poi subire il nuovo break da parte di una vispa Cipelletti che fa scappare le sue sull’11 a 6. Manerbio è però ormai in partita ed accorcia portandosi a -1 alla prima sirena: 10 a 11. Si riparte con le padrone di casa scatenate che piazzano un 6-0 firmato Cirimbelli e ci vuole la solita Cipe (due liberi) per tamponare ‘emorragia. La partita si fa tiratissima ed equilibrata e fra un tre secondi e l’altro le squadre faticano a trovare soluzioni offensive (visto che devono girare al largo dell’area). La cosa ovviamente facilita il calo delle segnature con tanto di tresh che aumenta. Si riprende un po’ a segnare nel finale con Pizzighettone che dopo aver impattato a quota 23 all’8° trova u paio di spunti per allungare fino al 28 a 25 all’intervallo.

I primi 3 minuti della ripresa registrano un bel 3 a 3, i secondi tre uno 0 a 0 terrificante con il treshometro che esplode po’ Fioretti trova il canestro del -1 (30-31) ed aiutata da Cirimbelli e da una zonona performante fa prendere margine alle padrone di casa che toccano anche il +5 prima che Valenti con una tripla rimetta le cose a posto per le ospiti. Logico il 36 pari delle terza sirena visto il grande equilibrio in campo. Il primo canestro dell’ultimo quarto è della rediviva Mola ma quello che segna il match è una tripla ed a metterla è Manfredini, una che definire genio e sregolatezza è riduttiva, la giovincella (classe 90) fa tutto d’istinto, di solito prende e tira (e passa fa più danni), stavolta centra il bersaglio dai 6 e 75 e Pizzighettone fugge via. Manerbio par un po al gancio e non riesce a reagire, a metà quarto è 38 a 43 ma il duo Cipelletti-Manfredini colpisce ancora e si va quasi al vantaggio in doppia cifra, Manerbio come detto non ha la forza di reagire e l’ultima carta di coach Rossetti è un time-out a 2’ dal termine sul 41-49. Rimessa in gioco e.. contropiede del -10 di Valenti: tombola! Sembra finita ma Manfredini si becca un intenzionale (?) con canestro subito, -8 e palla in mano con canestro del -6 quando inizia l’ultimo minuto. Calma e gesso, ci pensa ancora Manfredini che si inventa un canestro con fallo subito (e libero segnato) che decide il match: 56 a 45 e Pizzighettone in finale.


Se hai inserito un commento e non lo vedi premi F5 per ricaricare la pagina

This site is run by www.marcogiunco.com