La Gazzetta degli Imbecilli
16/12/2019      REDAZIONE
Quelli di google sono dei pusillamini

02/02/2013
Basket Como - Quart.S.Ambrogio Milano
2012/2013 - Serie C Femm. - Girone B (Lombardia)
1° Quarto 316 Download
2° Quarto 273 Download
3° Quarto 278 Download
4° Quarto 277 Download
Interviste 296 Download

Per scaricare la partita sul proprio PC cliccare con il tasto destro del mouse su 'download' e scegliere 'salva oggetto con nome'.
Se volete la partita su DVD richiedetela direttamente alla redazione che in limiti di tempo ragionevoli e alla modica cifra di 20Euro spedizione compresa recapiterà direttamente a casa vostra il DVD. Un idea geniale per un fantastico regalo.
Ovviamente il DVD avrà una qualità d'immagine molto migliore della versione scaricabile via download.
Tabellini e giudizi scrive il 6/2/2013 alle 23:57 Ip= 151...

BK COMO (7):


MENTASTI 12 (1/2 – 3/6 – 1/1) : 8 IMBEDONNA ARRIVATA. Parte con un paio di triple senza fortuna e si fa timida al tiro. Sulla sirena del terzo quarto pesca una tripla da metà campo e poi diventa incontenibile. Dodici punti filati e due punti in cascina. Chapeu!
Brenna 2 (1/5 – 0/0 – 0/0) : 6 la Brenna di Natale parte benino poi si perde un po’
Cordone 1 (0/3 – 0/0 – 1/4) : 6+ l’Ombelicale mette il suo fisico a disposizione della causa per rimbalzi e difesa.
Mauri 12 (3/5 – 1/2 – 3/4) : 6.5 interpreta la famosa Grappa Julia a modo suo. Fa le cose migliori all’inizio ed alla fine. Quello che sta in mezzo è da scartare
Invernizzi 11 (2/10 – 0/0 – 7/8) : 7 l’essere stata giocatrice di categorie superiori non la tutela di certo agli occhi dei grigi. Lei le prende e le dà in silenzio risultando comunque decisiva per i liberi che si guadagna ed i rimbalzi offensivi.
Lanfredi 8 (4/11 – 0/0 – 0/0) : 6.5 parte di rincorsa ma da “sesta uoma” trova spunti fondamentali per la fuga del primo tempo.
Rigoldi 5 (0/5 – 0/0 – 5/6) : 6+ a segno solo su rigore fa valere comunque la sua presenza fisica sui rimbalzi.
Giannoni 1 (0/0 – 0/1 – 1/4) : 6 entra a portare la sua esperienza. Ai suoi ritmi.
Casartelli 14 (1/5 – 2/5 – 6/6) : 7.5 sarà la frangetta stile seconda media o la forma fisica ritrovata ma “Geremia Pek” ha grandi meriti nella vittoria delle sue.
Frigerio 0 (0/1 – 0/0 – 0/0) : 6- si arrangia ma ci fa perdere il Bingo…


Coach Oldani (12/47 – 6/14 – 24/33) : 7 sulla carta rischiava di soffrire il fisico delle avversarie invece motiva e disciplina benissimo le sue che tengono botta benissimo. Vince la gara grazie ai tanti rimbalzi offensivi agguantati, ed ai numeri di Pek ed Elementasti. Elementa…re direi.


QSA MILANO (6.5):


Borghi 15 (4/8 – 0/1 – 7/8) : 7- anima delle sue. Tirata a lucido fisicamente trova spunti preziosi e sbaglia pochissimo dalla lunetta. Con la collega in punta sulla 2-3 si perde un po’ Pek e Mentasti ma pazienza. Brave loro
Scalmati 9 (4/7 – 0/2 – 1/4) : 6+ la “Scalmanata” con la sua borsettina fashion si accende ad intermittenza ma un paio di cosette buone le fa.
Bonanno 7 (2/4 – 1/7 – 0/2) : 6- avvio promettente poi si perde per strada.
Lazdane 10 (4/6 – 0/1 – 2/2) : 6 all’ultima gara prima di emigrare a Montecarlo (dici poco…) si auto esclude con tre falli nel primo periodo. Rinunciare a lei non è certo facile per coach Vianello che va sotto come un sommergibile nel secondo quarto. Va meglio quando rientra nel terzo periodo.
Contu 14 (7/13 – 0/1 – 0/0) : 6.5 la Doc è divertente a vedersi quando inventa in attacco. A parte quando gigiona perdendo concentrazione (ma non sarebbe lei se non lo facesse) è pedina importante.
Debattista 0 (0/0 – 0/0 – 0/0) : 6 di stima. L’Highlander è ormai sul mezzo secolo, encomiabile il suo impegno e la voglia di fare ma la reattività non è quella di un tempo e si deve rifugiare troppo spesso nel fallo. Ha il permesso di ritirarsi… tra 4 o 5 anni però!
De Angeli 0 (0/1 – 0/0 – 0/0) : 5.5 non incide sulla gara.
Francione 0 (0/0 – 0/0 – 0/0) : 5.5 lunga di scorta soffre a rimbalzo e non si vede in attacco.
Miccoli 0 (0/1 – 0/0 – 0/2) : 5.5 trottolina tuttofare vista la statura soffre le guardie avverse.
Bianchetti 0 (0/0 – 0/0 – 0/0) : sv pochi spiccioli.


Coach Vianello (21/40 – 1/13 – 10/18) : 6 paga la cortezza della sua panca che mette insieme zero punti (Mantovani serviva come il pane) e i falli di Lazdane. La squadra concede troppo nei rimbalzi difensivi. Niente di grave in chiave classifica, situazione sotto controllo.


Arbitri: 5.5 fiscali nel primo tempo, un po’ meno dopo…


L’Aurelio: 4 maglioncino deludente, può fare molto meglio


La Partita: (7) ricca di colpi scena. Primo quarto in cui segnano troppo, poi la pugna si fa consona


Se hai inserito un commento e non lo vedi premi F5 per ricaricare la pagina

This site is run by www.marcogiunco.com